Bonarda


Classificazione
Pinerolese Bonarda

Zona di produzione
I vigneti si trovano nel territorio comunale di Barge, in frazione Assarti

Uve o vitigni utilizzati
Bonarda 100%

Sistema d’allevamento
Guyot

Resa massima per ettaro
80 quintali

Vendemmia
Manuale in piccole casse da 20 chili circa

Vinificazione
L’uva pigiata e diraspata viene trasferita nei tini di fermentazione in acciaio, macerata per 3/4 giorni e fermentata a temperatura controllata, terminata la fermentazione alcoolica nel vino viene indotta la fermentazione malo lattica, terminata la stessa il vino viene affinato per pochi mesi in vasche di acciaio ed è quindi pronto per la beva

Gradazione alcoolica
12.5% vol

Vista
Alla vista si presenta di un bel rosso rubino con riflessi porpora

Olfatto
Al naso il vino è fresco fruttato (frutti rossi) e con delle belle note vinose

Gusto
In bocca il vino e piacevolmente pieno, con un tannino bello e non amaro fresco in bocca grazie anche alla co2 residua

Conservazione
Si raccomanda di mantenere il vino a temperature dai 12 ai 18 gradi per una perfetta conservazione degli aromi

Confezione
Cartoni da 6 o 12 bottiglie da 0.750 ml.

Abbinamenti
Vino da tutto pasto particolarmente adatto con paste ripiene, carni bianche, salumi e formaggi non troppo stagionati

Temperatura di servizio
Si consiglia di servire il vino ad una temperatura di 15°

Produzione annuale
4500 bottiglie circa