Doux de Lissart


Classificazione
Vino bianco prodotto con uve stramature “Doux de Lissart”

Zona di produzione
I vigneti di proprietà si trovano nel territorio comunale di Barge, in frazione Assarti

Uve o vitigni utilizzati
Malvasia autoctona 100%

Sistema d’allevamento
Guyot

Resa massima per ettaro
70 quintali

Vendemmia
Manuale in piccole casse da 20 chili circa

Vinificazione
Passito del tempo con un appassimento di più di due mesi in fruttaio, una lunga e lenta fermentazione ed un altrettanto lungo affinamento.

Gradazione alcoolica
15,0 % vol

Vista
Di un bel giallo dorato carico con riflessi ambra

Olfatto
Ingresso olfattivo con un frutto ricco, maturo, albicoccoso, con un evidente radice “moscata” del frutto, che un legno balsamico arricchisce di note speziate e torrefatte.

Gusto
Ricco e cremoso al palato: non soltanto dolce, ma anche alcolico, fruttato e mieloso. Un durante dolce, sontuoso, ma al tempo stesso con una bella vena acida. Un vino piacevolissimo, con una chiusura molto lunga, che fa presagire una buonissima predisposizione all’invecchiamento

Conservazione
Vino con buona possibilità di invecchiamento 9/10 anni, consigliamo di mantenere il vino a temperature dai 12 ai 18 gradi per una perfetta evoluzione degli aromi

Confezione
Cartoni per singola bottiglia oppure da 6 bottiglie

Abbinamenti
Da abbinare con i dolci tipici della zona come la torta di nocciole, paste di meliga + zabaione, panettone ma anche con dolci di come la crema catalana o la torta diplomatica.

Temperatura di servizio
Si consiglia di servire il vino ad una temperatura di 10/12°

Produzione annuale
1000 bottiglie circa